Come diventare giornalista pubblicista

03 Ago Come diventare giornalista pubblicista

Se hai la passione per la scrittura e vuoi diventare giornalista pubblicista, leggi questa guida per imparare come intraprendere questa entusiasmante carriera. Prima di analizzare i requisiti che bisogna possedere per iniziare, è opportuno fare alcune precisazioni. Il giornalista pubblicista, a differenza del giornalista professionista, svolge lattività occasionalmente e non ha carattere esclusivo. La non esclusività gli permette di svolgere contemporaneamente altre attività lavorative. Questa sostanziale differenza identifica il giornalista pubblicista come un libero professionista che può svolgere la sua attività in modo non continuativo. 

Per diventare giornalista pubblicista bisogna iniziare una collaborazione retribuita per almeno due anni con una o più testate giornalistiche (online o cartacee)  che siano regolarmente iscritte al Tribunale. La collaborazione deve essere regolare per almeno un biennio e deve essere retribuita, altrimenti non si potrà ottenere il cosiddetto patentino da pubblicista. Per diventare giornalista pubblicista bisogna pubblicare a proprio nome un numero preciso di articoli, stabilito dai singoli Ordini dei Giornalisti regionali. 

Dopo aver pubblicato il numero di articoli determinato dai singoli Ordini e aver collaborato per 24 mesi con una o più testate giornalistiche, si può richiedere il patentino da pubblicista.

La domanda deve essere inviata all’Ordine dei Giornalisti Regionale e deve contenere obbligatoriamente: 

 – estratto dell’atto di nascita; 

 – certificato di residenza; 

 – codice fiscale; 

 – indirizzo di posta elettronica certificata; 

 – copia versamento della tassa governativa; 

 – copia versamento dei diritti di segreteria ; 

 – versamento della quota annuale di iscrizione all’Albo;

 – marca da bollo da 16,00 €. 

I diritti di segreteria e la quota annuale di iscrizione all’Albo, possono variare a seconda della regione di appartenenza. Nella domanda di iscrizione all’Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dovranno essere allegati i giornali e i periodici contenenti gli articoli firmati dal richiedente. Se gli articoli sono stati pubblicati online è necessario produrne una copia. In allegato alla domanda dovranno essere presentate, inoltre, le ricevute di pagamento e i certificati dei direttori delle testate, comprovanti la regolarità dell’attività giornalistica. In alcuni casi, le regioni prima di concedere un patentino da pubblicista possono richiedere un colloquio orale con il candidato.

Redazione Partitaivaonline
info@commercialista24ore.com

Dalla redazione del portale partitaivaonline.com, formato da dottori commercialisti ed esperti nel settore fiscale

No Comments

Post A Comment

Share with your friends










Inviare