Faq

Quale costo annuo di imposte per una ditta o una società?

Questa è una delle domande che vengono rivolte con più frequenza ad un commercialista. Purtroppo non è possibile calcolare preventivamente il costo per imposte, o comunque con certezza, ma è possibile fare delle stime più o meno attendibili in percentuale.

Una volta aperta la partita iva come faccio per la gestione contabile?

Avviare un’attività comporta adempimenti fiscali e contabili, per i quali è sempre altamente consigliato rivolgersi ad un esperto del settore, sia esso dottore commercialsta, ragioniere o CAF. Anche la gestione a distanza della contabilità è possibile, oltre alle operazioni di apertura, variazione e cessazione attività.

E’ possibile aprire partita iva ed iscriversi in Camera di Commercio da soli?

E’ possibile operare in totale autonomia, tuttavia è altamente consigliato affidarsi ad un professionista, poichè vi sono diversi adempimenti da eseguire: conviene sempre spendere un tanto in più piuttosto che ritrovarsi poi a pagare sanzioni superiori al costo da sostenere pr l’ausilio di un professionista.

Una volta aperta la partita iva, per quanto tempo è obbligatorio tenerla?

Non vi è un tempo minimo per l’apertura di un ‘attività, teoricamente è possibile avviare un’attività e chiuderla (o variarla) il giorno dopo. In ogni caso però dovranno essere eseguiti gli adempimenti fiscali e contabili per l’anno in cui l’attività è in essere.

Se ho la partita iva devo compilare l’UNICO anche se non guadagno?

Si, avere partita iva comporta l’obbligo di compilare l’UNICO anche se non si è operato nel corso dell’anno e il reddito è pari a zero.

In quanto tempo vengono evase le pratiche?

Bisogna distinguere tra i tempi di lavorazione dei nostri operatori e quelli propri della Camera di Commercio, dell’Agenzia delle Entrate, dell’INPS e dell’INAIL.

I nostri tempi di lavorazione vanno dalla lavorazione in giornata (per le pratiche semplici) ad una settimana. A ciò bisogna aggiungere i tempi variabili degli enti preposti, solitamente l’assegnazione della partita iva avviene entro un paio d’ore, mentre per la lavorazione da parte della Camera di Commercio possono anche passare settimane.

E’ obbligatorio avere la firma digitale?

La normativa in merito alla firma digitale, anche per le ditte individuali, è piuttosto confusa: alcune Camere di Commercio permettono all’intermediario di operare solo con la propria firma digitale, altre richiedono la firma digitale all’imprenditore (es. Camera di Commercio di Lecce).

In ogni caso è necessario munirsi di firma digitale per il nostro riconoscimento, a meno di casi particolari

Convenzioni per commercialisti, ragionieri, CAF

Offriamo delle convenzioni per i soggetti indicati, per dare un servizio in più ai propri clienti senza perdere tempo, a prezzi decisamente vantaggiosi (potete contattarci per maggiori info). Inoltre convenzionandosi con noi avrete supporto gratuito illimitato anche per semplici info sulle pratiche.

E’ possibile operare in qualunque parte d’Italia?

Visto il carattere totalmente telematico delle pratiche di avvio, modifica e cancellazione attività è possibile operare senza alcun problema in ogni parte di Italia.

Bisogna tuttavia sottolineare che per determinate autorizzazioni (es. autorizzazioni sanitarie) è in ogni caso necessario rivolgersi di persona agli uffici competenti.

Per la SCIA (segnalazione certificata inizio attività) dal 2012 tutti i comuni d’Italia dovrebbero adeguarsi e riceverla telematicamente, ma in diversi comuni è necessario in ogni caso presentarla “brevi manu” agli uffici preposti.

Come effettuo i pagamenti?

I pagamenti devono essere effettuati prima dell’inoltro della pratica, in quanto è necessario anticipare i diritti in Camera di Commercio. Solitamente viene inviata prima la documentazione, viene inserita la pratica e successivamente inoltrata dopo il pagamento.

E’ possibile pagare con bonifico bancario, con bollettino postale, con Paypal o con carta di credito/ricaricabile.

Come invio la documentazione?

E’ necessario che la documentazione sia in originale: è tuttavia possibile anticiparla via mail in modo da velocizzare le procedure.

Per scannerizzare i documenti se non si possiede uno scanner è possibile utilizzare una semplice macchina fotografica digitale, oppure applicazioni apposite per Iphone/Ipad o Android direttamente dal proprio cellulare (es. CamScanner).

Per l’invio della documentazione è possibile spedirle via posta (raccomandata o ordinaria), oppure utilizzare i servizi di corriere online (es. Spediamo.it)