Aprire partita iva e prestazione occasionale come psicologo

5 Comments
  • Frannie
    Posted at 14:34h, 26 marzo Rispondi

    Mi scusi, ma dove l’ha letto che poichè iscritta all’Albo ella debba necessariamente aprire una piva? Sa quante centinaia di Psicologi iscritti all’Albo non lavorano e quindi non hanno una piva? Questa obbligatorietà ma dove sta scritta???

  • Frannie
    Posted at 14:38h, 26 marzo Rispondi

    E’ male informato… http://www.enpap.it/?page_id=424

    l’iscrizione all’Albo non implica necessariamente aprire la P. IVA.
    La P.I indica una posizione aperta con il fisco dello Stato, cioè un lavoro autonomo in corso e l’obbligo di pagare le tasse sugli incassi. Aprire una posizione IVA implica iscriversi, e pagare la quota annuale di pertinenza, anche all’ENPAP (l’ente specifico degli psicologi preposto a raccogliere i contributi e poi pagare indennità di malattia, maternità e pensione agli iscritti – è come l’INPS x altri tipi di lavoratori).
    L’Ordine professionale ha a che fare con la formazione professionale e con la POSSIBILITA’ e non la CERTEZZA di esercitare la professione – si occupa di controllare la preparazione degli iscritti a svolgere bene la propria attività (nella Commissione dell’EdS c’è un rappresentante dell’Ordine) e, in seguito, di controllare che l’operato dello psicologo sia deontologicamente corretto.
    S’informi prima di dare suggerimenti sbagliati.
    Cordialità.

  • Massimo
    Posted at 22:00h, 30 settembre Rispondi

    Salve ho letto con interesse il botta e risposta sulla questione partita Iva per gli psicologi. È chiaro dott. Emma che lei facesse riferimento al caso della collega che poneva la domanda. Ma ponendo la sua frase “La semplice iscrizione all’Albo degli psicologi la obbliga ad aprire la partita iva” tra due punti, la stessa risulta del tutto fuorviante in quanto sappiamo che non è così. La punteggiatura ha ancora le sue regole e anche se quanto cita poi è sicuramente fondato e corretto, avrebbe potuto quantomeno rimodulare quella frase che le è stata contestata che resta priva di fondamento. Grazie

  • Giovanni Emmi
    Posted at 15:52h, 26 marzo Rispondi

    A tal proposito la invito a visionare l’art.61 comma 3 del d.lgs. 276/2003 (può visionarlo qui http://www.lavoro.gov.it/NR/rdonlyres/ADF61963-C03C-4FDE-B8DD-1F5906942112/0/20030910_DLGS_276.pdf) che testualmente recita, con riferimento alle prestazioni occasionali:

    “Sono escluse dal campo di applicazione del presente capo le professioni intellettuali per l’esercizio delle quali e’ necessaria l’iscrizione in appositi albi professionali, esistenti alla data di entrata in vigore del presente decreto legislativo, nonche’ i rapporti e le attivita’ di collaborazione coordinata e continuativa comunque rese e utilizzate a fini istituzionali in favore delle associazioni e societa’ sportive dilettantistiche affiliate alle federazioni sportive nazionali, alle discipline sportive associate e agli enti di promozione sportiva riconosciute dal C.O.N.I., come individuate e disciplinate dall’articolo 90 della legge 27 dicembre 2002, n. 289. Sono altresi’ esclusi dal campo di applicazione del presente capo i componenti degli organi di amministrazione e controllo delle societa’ e i partecipanti a collegi e commissioni, nonche’ coloro che percepiscono la pensione di vecchiaia.”

    Ciò significa che i soggetti iscritti ad albi professionali non possono emettere delle ricevute per prestazione occasionale nell’esercizio della loro professione (sarebbe una chiara contraddizione in termini).
    C’è da dire che la cultura tutta italiana dell’interpretazione non tiene conto di tale normativa, e per “consuetudine” si usa da parte di tali soggetti emettere comunque tali ricevute e non regolarizzare la propria posizione.
    Quindi confermo che nel caso indicato nell’articolo il soggetto avrebbe dovuto aprire una posizione iva per operare (e conseguentemente iscriversi alla cassa previdenziale di competenza).
    Mi piacerebbe conoscere la sua opinione in merito ed eventuali obiezioni alla norma citata.
    Cordiali saluti.

Post A Comment

Share with your friends










Inviare